cerca
SA - Savona
modifica cronologia stampa login logout

Wiki

Tools

Categorie

Help

edit SideBar

SA - Savona

 :: SA - Savona ::

Destinazione

Savona, provincia della Liguria.

Tragitto

Link di Google

Un po' di storia

L'etimologia del nome "Savona" risulta molto incerta. Livio cita il termine Sauone (abl.) definendolo un oppidum nei territori dei Liguri Alpini. Nel VII secolo si attesta il termine Saona. Se il termine fosse ligure-indoeuropeo si potrebbe trovare correlazioni sia con la radice *seu-" cioŔ "bagnato" o "umido", sia con l'idronimo "Sava", sia con il tedesco "sou" "umore". Molto attendibile potrebbe essere l'ipotesi che fa derivare il suo nome dalla dea celtica Souconna e ad avvalorare questa tesi, oltre alle numerose similitudini tra le popolazioni liguri e quelle celtiche, vi Ŕ il fatto che ancora oggi nella lingua locale savonese la cittÓ viene nominata "sann-a". ╚ noto a pochi che il termine sapone deriva proprio dalla cittÓ di Savona (vedi: "savon" sia in lingua locale che in francese; "soap" in inglese), infatti circa nel II secolo d.C. ci fu la sua invenzione, attribuita ai Galli che lo utilizzavano come pomata e poi rielaborata dai Liguri in un sapone duro, trov˛ in questa cittÓ una fiorente produzione che fu mantenuta nei secoli. Nella tradizione ligure (riportata anche da testi francesi) si vuole che a Savona la moglie di un pescatore abbia ottenuto in modo fortuito per la prima volta il sapone, facendo bollire assieme olio di oliva e lisciva di soda.

Che cosa c'Ŕ da vedere

Non siamo riusciti a girarla molto, abbiamo visitato giusto la fortezza che era usata per scopi militari data la sua posizione su una collina, la Fortezza del Priamar. (Pri-a-mÓr, pietra sul mare secondo una delle interpretazioni etimologiche, o "Pria mń", pietra mala, secondo una pi¨ accreditata versione) Ŕ una fortezza collocata sull'omonimo colle, ad est del Prolungamento e a sud della darsena vecchia, edificata dalla Repubblica di Genova a partire dal 1542 a seguito della presa definitiva della cittÓ nel 1528. Ingloba fra gli altri la Loggia del Castello di Santa Maria o Castello Nuovo, del 1417 e conserva i pochi resti dell'antica Cattedrale cittadina. E abbiamo visto la chiesa dove abbiamo seguito la messa ma di cui non ricordo il nome.

Galleria immagini

La galleria pru?


CC | Touring Wiki